Ice Cream BookTag

Va beh, LOL

Il laboratorio del Dottor Bishop

gelatoh
Grazie al tag di Il Trono di Libri e all’idea di Lettere d’Inchiostro, mi sono deciso a meditare anche io sull’associazione gelati-libri, entrambe cose che adoro e di cui non posso fare a meno.

Per partecipare basta seguire queste semplici regole:

– Usare l’immagine qui sopra;
– Menzionare chi ha creato il Book Tag e chi vi ha taggati;
– Nominare qualche altro blog.

Per un libro che ti cambia:
(Siddharta, Herman Hesse), fico caramellatosid

Per un libro che fa implodere dalle risate:
(Per Ironia della Morte, Claudio Vergnani) Chili.per

Per un libro perfetto (It, Stephen King): cioccolato e menta.it

Per la serie più unica ed intricata: (Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, George Martin) limone e sale.
trono

Per un libro peculiare ma gradevole: (Dolores Claiborne, Stephen King): Fiordilatte con sei mollette (non quattro) a tenere la coppetta perché IL GELATAIO E’ VECCHIO, NON CIECO.
Dolores
Per un libro squisitamente britannico…

View original post 81 altre parole

Annunci

Ice Cream Book Tag

Tag

icecream book TagGrazie a Iris & Periplo per avermi taggato! L’idea di associare libri e gelati nasce da Lettere d’inchiostro ed è davvero sfiziosa 🙂

Per partecipare basta seguire queste semplici regole:

– Usare l’immagine qui sopra;
– Menzionare chi ha creato il Book Tag e chi vi ha taggati;
– Nominare qualche altro blog.

FRAGOLA  per un libro che mi accompagna da anni.

It_cover

CARAMELLO E SALE ROSA per un libro che è amore e passione.

lastraniera

NUTELLA per la saga prediletta.

foto

MOJITO per il prossimo libro da leggere.

ragazza

MENTA&CIOCCOLATO per un libro da consigliare.

per-ironia-della-morte_cover

FIORDILATTE per il libro che tutti dovrebbero leggere.

IL_SIGNORE_DEGLI_ANELLI_LIBRONOMINO:

http://bonipaola.com/

https://giorgiapenzo.wordpress.com/

http://thereadinghedgehog.com/

https://lakatedeilibri.wordpress.com/

https://illaboratoriodeldottorbishop.wordpress.com/

Love Wins

Tag

, , , , ,

lovewins.jpgIl buongiorno di Antonio Schiena.

“Oggi apro Facebook e… gli arcobaleni hanno la meglio sui temporali.

Noi siamo cittadini italiani, sì, ma anche cittadini del mondo.
E un’invasione di colori fa piacere a tutti.”

#LoveWins

Antipatia gratuita su Facebook ❤

Guida astrologica per cuori infranti di Silvia Zucca

Tag

, , , , , , , , , ,

Batto le palpebre perché, se da un lato non ci ho capito una mazza, dall’altro le mie orecchie hanno filtrato tutteguida astrologica le sue parole, facendo immediatamente una sintesi: ho la sindrome da sfiga intraplanetaria.

 

 

Guida astrologica per cuori infranti di Silvia Zucca è la cronaca di un successo annunciato, il libro verrà tradotto in 15 paesi ed era il romanzo d’esordio più atteso dell’anno.

Carino, divertente, romantico, ma soprattutto spassoso, come da titolo punta tutto sull’astrologia e posso dire con tutta la supponenza dell’astrologa dilettante ormai disillusa, che le note astrologiche sono precise e accurate.

E ovviamente punta sui cuori infranti. Eh già, quando le cose non vanno per il verso giusto ci si attacca a tutto, e se si ha sottomano un favoloso amico astrologo chi mai potrebbe resitere all’idea di cercare aiuto nei transiti planetari?

Dall’incontro con Tio, l’astrologo di cui sopra, Alice entra nel tunnel zodiacale fino all’ossessione, incrocia avventure, amori e amicizie valutando le persone coinvolte in base al loro segno. Un pasticcio alla Bridget Jones, of course.

Tra delusioni e cambi di rotta, il grande Amore ( con la A maiuscola ) è lì a un passo, ma pare irraggiungibile e da dimenticare. Cosa farà Alice? Scopritelo voi, odio gli spoiler 🙂

Consigliato come libro da ombrellone, da domenica sul divano, da relax in generale.

IT di Stephen King

Tag

, , , , , , , ,

Forse, considerò, non esistono nemmeno amici buoni o cattivi, forse ci sono soloIt_cover amici, persone che prendono le tue parti quando stai male e che ti aiutano a non sentirti solo. Forse per un amico vale sempre la pena avere paura e sperare e vivere. Forse vale anche la pena persino morire per lui, se così ha da essere. Niente amici buoni. Niente amici cattivi. Persone e basta che vuoi avere vicino, persone con le quali hai bisogno di essere; persone che hanno costruito la loro dimora nel tuo cuore.

Ci sono libri che ti accompagnano per tutta la vita. Quelli che leggi e rileggi così tante volte che hai perso il conto. Uno di questi per me è It, forse  il capolavoro del Re.

Ogni volta trovo una frase che mi colpisce, adatta ai momenti che vivo, e ogni volta è una sorpresa.

Il senso dell’amicizia, del coraggio non cercato ma obbligato, del ritrovarsi e capire che i legami forti durano nel tempo, porta It in cima alla mia personale classifica affettiva. I libri sono miei amici e quelli che amo restano con me, non dico per sempre, ma  molto a lungo.

Tutti sanno che è un Horror, certo, ma incasellarlo in una categoria sarebbe riduttivo. It è paura, amore, forza e tenacia, è la necessità di tornare e affrontare quello che ti spaventa, l’adattarsi ai cambiamenti e farli tuoi perché diventino il tuo scudo.

Se non lo avete letto, fatelo. Se non vi piacerà non ditemelo.

Pennywise-from-film-IT“stanno stretti sotto ai letti, sette spettri a denti stretti”

La ragazza dei fiori morti di Amy MacKinnon

Tag

, , , , , , , , , ,

Trovo giusto addolcire in qualche modo l’atmosfera, offrireragazzax un seppur minimo riconoscimento a una vita vissuta. Non tanto un’introduzione a un’altra esistenza, piuttosto un addio a questa. Sì, un saluto.

 

Clara lavora presso un’agenzia di onoranze funebri, prepara i corpi per la sepoltura. Si occupa dell’imbalsamazione e lo fa con amore, accendendo una candela e ascoltando Mozart. In ogni cassa inserisce di nascosto un mazzo di fiori con un significato specifico che trova adatto alla persona che sta preparando per l’ultimo viaggio. Ha un passato devastante, si trova più a suo agio con i morti che con i vivi. Ha eretto un muro per tenere a distanza il mondo.

Poi, un giorno d’autunno,  incontra una bambina che si aggira tra le camere mortuarie della bella casa vittoriana in cui lavora e, per quanto non voglia farsi coinvolgere, si trova catapultata in una vicenda torrida di pedopornografia e omicidi connessi.

Non so dire fino a che punto il libro mi sia piaciuto, sto ancora elaborando. Era partito davvero bene, poi ha perso colpi oppure non era semplicemente nelle mie corde. Comunque una lettura interessante, con argomenti difficili e troppo dolorosi da digerire.