Tag

, , , , , , , , , ,

Trovo giusto addolcire in qualche modo l’atmosfera, offrireragazzax un seppur minimo riconoscimento a una vita vissuta. Non tanto un’introduzione a un’altra esistenza, piuttosto un addio a questa. Sì, un saluto.

 

Clara lavora presso un’agenzia di onoranze funebri, prepara i corpi per la sepoltura. Si occupa dell’imbalsamazione e lo fa con amore, accendendo una candela e ascoltando Mozart. In ogni cassa inserisce di nascosto un mazzo di fiori con un significato specifico che trova adatto alla persona che sta preparando per l’ultimo viaggio. Ha un passato devastante, si trova più a suo agio con i morti che con i vivi. Ha eretto un muro per tenere a distanza il mondo.

Poi, un giorno d’autunno,  incontra una bambina che si aggira tra le camere mortuarie della bella casa vittoriana in cui lavora e, per quanto non voglia farsi coinvolgere, si trova catapultata in una vicenda torrida di pedopornografia e omicidi connessi.

Non so dire fino a che punto il libro mi sia piaciuto, sto ancora elaborando. Era partito davvero bene, poi ha perso colpi oppure non era semplicemente nelle mie corde. Comunque una lettura interessante, con argomenti difficili e troppo dolorosi da digerire.

Annunci